Contattaci
PROFESSIONAL EUROPE
Text Size Down Text Size Up
 

Nuove videocamere palmari ProHD JVC GY-HM620 e GY-HM660

JVC ha annunciato due nuovi modelli aggiornati nella sua serie 600 di videocamere ProHD dedicata ai reporter, tra cui GY-HM660, la prima videocamera streaming del settore con canale audio IFB (interruptble foldback) integrato (questa caratteristica sarà compresa in un aggiornamento gratuito del firmware che verrà rilasciato a breve). Sia la telecamera GY-HM660, che sostituisce l'attuale GY-HM650 che GY-HM620, che sostituisce GY-HM600, dispongono di nuovi sensori di immagine CMOS per una maggiore sensibilità, insieme con un display LCD luminoso, per una migliore visualizzazione diurna. JVC dimostrerà entrambi i modelli durante il 2016 NAB Show (Booth C4314) dal 18 al 21 Aprile a Las Vegas.

Entrambe le nuove fotocamere sono dotate di tre nuovi sensori CMOS 12 bit con sensibilità F13 (50Hz) migliorata, per prestazioni di alto livello anche in condizioni di scarsità di luce. Le telecamere sono anche dotate di un nuovo display LCD da 3,5”, che può essere ruotato per uso come talent monitor, così come di un mirino a colori da 1,22 MP. L’ottica Fujinon 23x con messa a fuoco automatica e zoom integrato ha un’ampia lunghezza focale 29-667mm (equivalente a 35 mm) e include tre filtri ND, zoom manuale, ghiera diaframma e messa a fuoco.

"JVC continua a migliorare le proprie tecnologie IP avanzate", ha dichiarato Gustav Emrich, product manager europeo. "La nuova GY-HM660 permetterà ai giornalisti sul campo di comunicare con lo studio attraverso l’IFB durante lo streaming live in HD dal campo. Abbiamo anche aggiunto la correzione degli errori SMPTE 2022 per una maggiore affidabilità del flusso. "

Quando accoppiata con un modem 4G LTE o un hotspot, la tecnologia incorporata IP di GY-HM660 permette un’alta qualità in streaming con una scelta di risoluzioni, bit-rate e formati senza un sistema di trasmissione da zaino o un encoder esterno. Per lo streaming più affidabile, è dotata di Forward Error Correction (FEC) SMPTE 2022 o Zixi, automatic repeat request) (ARQ) e controllo bit-rate adattivo. La camera include anche il supporto per il Real Time Messaging Protocol (RTMP), che permette una connessione diretta ad un certo numero di reti di distribuzione di contenuti (CDN) tra cui Ustream e YouTube, insieme alla compatibilità con la gamma di strumenti di produzione in streaming di Streamstar.

Progettata per notizie, sport e produzioni indipendenti, le telecamere sono in grado di registrare in HD e SD in una varietà di formati di file - tra cui 1080p / 60/50 e XHQ con 50 Mbps H.264 (MOV) praticamente lossless – su schede di memoria SDHC o SDXC. Grazie al doppio slot per schede le telecamere sono in grado di effettuare registrazioni senza interruzioni o simultanee, per un backup istantaneo o per produrre istantaneamente una copia del filmato per il cliente. La funzione Pre REC può essere impostata per registrare e memorizzare fino a 15 secondi di riprese nella memoria cache per non mancare la ripresa di un evento improvviso e non prevedibile. GY-HM660 può anche registrare in Full HD su una scheda di memoria e contemporaneamente effettuare lo streaming del filmato per la trasmissione in diretta.

Un’ interfaccia remota LANC consente di controllare la fotocamera posizionata su un braccio o su una gru o di utilizzarla in coppia con il monitor portatile da 7” di JVC DT-X71H ProHD per un sistema studio a prezzi accessibili. Le telecamere sono dotate di un microfono stereo incorporato, per catturare un suono naturale, ma anche di due ingressi XLR con alimentazione phantom, un ingresso 3,5 millimetri aggiuntivo per un ricevitore microfono senza fili, jack per cuffie e un supporto per microfono shotgun. Altre caratteristiche includono le uscite HD-SDI e HDMI, nonché un ingresso di sincronizzazione time-code.

"Le nuove videocamere della serie 600 sono costruite per fornire le migliori prestazioni per operatori run-and-gun ENG e EFP ", aggiunge Gustav Emrich. "Hanno tutti gli strumenti necessari sul campo: un obiettivo Fujinon appositamente progettato con stabilizzazione ottica dell'immagine, eccellenti prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e più formati di registrazione nativi per il più veloce flusso di lavoro shoot-to-edit del settore"

GY-HM660 e GY-HM620 saranno disponibili a maggio 2016, con la funzione di IFB disponibile per la GY-HM660 come aggiornamento gratuito del firmware in un futuro molto prossimo.

Top